alternative

Una premessa importante: presupponendo la lecita provenienza dei brani musicali e l’utilizzo di questi software per scopi di sicurezza e ripristino, vogliamo in questa occasione parlare di vie alternative per la gestione dei ns. iPod che, di fatto, passa quasi esclusivamente attraverso iTunes. Questo aspetto ci impedisce di copiare sul nostro computer il contenuto del nostro erede del walkman e questo, oltre ad essere potenzialmente ed estremamente utile in caso di ripristino dati dopo un crash, crea fastidio per il senso di libertà imbrigliata che genera. Ebbene, non siamo del tutto obbligati ad utilizzare iTunes! Premesso che l’argomento non si esaurisce con questo articolo, anzi questa é solo l’intro, partiamo con un consiglio tecnico: al momento di collegare l’iPod, per evitare di avviare in automatico la sincronizzazione di iTunes, tenere premuti sulla tastiera i tasti Comando/Opzione.

Ora torno a lavorare in background: sto testando un paio di freeware in tal senso…a breve i risultati dei test, a presto!!!

Annunci

Info MP
Questo blog nasce dalla comune passione di Andrea e Marco per l'informatica e la tecnologia: i due, figli degli anni settanta, non leggono i libretti delle istruzioni, divorano riviste di settore, ascoltano tanta musica, ricordano con commozione i magnifici anni del C=64 e comunicano fra loro principalmente con Ping! attraverso i loro iPhone bianchi e scrivono, scrivono, scrivono...buona lettura a tutti!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: