Sword in the iPhone

Tra le applicazioni per iPhone/iPod Touch disponibili nell’AppStore di Apple, uno spazio importante è occupato dai giochi. Al di là di alcune applicazioni decisamente divertenti ed idonee a permettere di passare qualche minuto piacevolmente (le definiremo applicazioni da sala d’attesa), sono disponibili diversi titoli che, invece, sconfinano nel videogaming puro, mettendo in taluni casi alla frusta il comparto grafico dei device Apple (penso a NeedForSpeed Shift ad esempio). La terza via è rappresentata da titoli come Broken Sword Director’s Cut. I geek più avveduti, e con qualche anno in più di esperienza, si ricorderanno sicuramente di questa serie di videogiochi, nata su PC e poi prestata alle console (Playstation 1 e 2). Recentemente, il primo storico episodio è stato ripubblicato in versione Director’s Cut per Nintendo DS e Wii. Di che cosa si tratta? Broken Sword è un’avventura grafica, genere ad oggi di fatto non più esplorato dai game designer, con profondo background storico ed una notevole caratterizzazione dei personaggi. Il primo episodio rimane, in tal senso, un capolavoro, per trama, qualità degli enigmi, stile grafico (evidente la mano del mitico Dave Gibbons, già frequentatore del mondo dei videogiochi all’epoca di Beneath a Steel Sky, una splendida avventura cyberpunk) e comparto audio. Oggi questo piccolo tesoro è disponibile in AppStore a 3,99 Euro e sfrutta a dovere le caratteristiche dei gioielli di casa Apple: nessuna incertezza nel motore grafico, ottima fluidità, perfetto sfruttamento dell’interfaccia touch. Proprio i device Apple possono rappresentare un veicolo ottimale per rinverdire i fasti di un genere interessantissimo, in grado di catturare con storie affascinanti ed attuali, proprio come un buon libro. Se non avessimo a disposizione un iPhone/iPod possiamo recuperare una copia del gioco e scaricare da scummvm.org l’applicativo ScummVM; oltre a poter giocare ai primi due capitoli di Broken Sword (anche su DS se opportunamente configurato con una sd R4) possiamo rigiocare i capolavori LucasArts e molti altri adventure che hanno fatto la storia dei videogiochi.

Annunci

Info andrea
Andrea vive e lavora a Roma. Due figli, una moglie ed una serie infinita di gadget tecnologici per restare in contatto con il mondo e con se stesso.

2 Responses to Sword in the iPhone

  1. Marco says:

    io sono ancora immerso nel puro videogaming, peraltro ho riscoperto anche TopGun!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: